È un percorso di studio teorico-pratico sulla gestione economica degli enti ecclesiastici destinato principalmente agli economi degli istituti religiosi e ai loro collaboratori. L’obiettivo formativo è acquisire una consapevolezza e preparazione sufficiente per gestire i beni materiali del proprio Istituto con competenza, nel rispetto del carisma.

I corsi si svolgono in tre semestri (primo anno: I e II semestre; secondo anno: III semestre), da lunedì (ore 11.30-18.30) a martedì (ore 09.30-13.15).


Preiscrizione e Iscrizione

PREISCRIZIONE A PARTIRE DAL 26 APRILE

(La preiscrizione garantisce un diritto di precedenza, ma va confermata con l’iscrizione nei tempi stabiliti)


ISCRIZIONE A PARTIRE DAL 1° SETTEMBRE

Presso la segreteria dell’Istituto Claretianum presentando

  1. Copia di un documento con i dati anagrafici
  2. Lettera di presentazione del Superiore
  3. Una fotografia formato tessera
  4. Recapito telefonico, email personale


Per iscriversi è richiesta la conoscenza della lingua italiana con livello A2. Tali studenti dovranno conseguire il livello B1 entro la fine dell’anno accademico (mese di giugno).

Quota di partecipazione € 1.400,00.


PROGRAMMA

SEMESTRE I
  • Principi generali dell’ordinamento giuridico privato
  • Lineamenti di diritto dell’Unione Europea ad uso dell’amministrazione di enti ecclesiastici
  • Diritto di successione, atti e negozi di libertà
  • Esercitazione in gestione economica-finanziaria
  • Principi generali di gestione economico-finanziaria
  • Principi generali di Diritto tributario
  • Orientamenti giuridici d’immigrazione e accoglienza
  • Ordinamento e funzione del Dicastero per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica
  • L’educazione al dialogo nell’era del pluralismo culturale e religioso.
  • Migrazioni: fenomeni epocali e risposte ecclesiali
SEMESTRE II
  • Amministrazione e contabilità per le attività istituzionali dei religiosi
  • Archivio amministrativo e rapporti con gli enti Diro del lavoro e della previdenza sociale
  • Tutela e diritti dei consumatori
  • Soggettività passiva ed obbligazioni tributarie degli enti ecclesiastici
  • Economia internazionale e banche intermediarie per gli enti ecclesiastici
  • Diritto Canonico
  • Dottrina sociale della chiesa.
  • Aspetti sociologici nei rapporti amministrativi.
SEMESTRE III
  • Amministrazione e contabilità. Bilancio delle attività economiche degli Enti Ecclesiastici
  • Normativa dell’impiantistica e sicurezza nelle case religiose.
  • Godimento e disponibilità dei beni culturali
  • Metodologia e strumenti di fundraising.
  • La valutazione economica ed etica degli investimenti.
  • Casi pratici di applicazione della normativa tributaria
  • Il diritto alla privacy
  • Rapporto Superiore – Economo
  • I consigli evangelici
  • Teologia della comunità


Obiettivi formativi

La specializzazione in “Economato degli Enti Ecclesiastici” inerisce alla tecnica di amministrazione e gestione delle risorse economiche dell’istituzione, mediante lo sviluppo personale e comunitario dei soggetti chiamati ad operare nel contesto delle dinamiche della Vita Consacrata.

Gli obiettivi sono i seguenti:

  1. acquisire e sviluppare una consapevolezza critica sempre maggiore circa il ruolo individuale dell’Economo all’interno della Comunità, affinché il suo servizio venga orientato alla crescita delle persone insieme al miglioramento della funzionalità della struttura organizzativa;
  2. consolidare e perfezionare in modo mirato le conoscenze fondamentali della teologia e della spiritualità di comunione, all’interno delle dinamiche che sorgono nel quotidiano della vita comunitaria;
  3. acquisire una preparazione tecnica che permetta all’economo sviluppare il suo ruolo in piena comunione con il carisma del proprio Istituto e la missione della Chiesa;
  4. articolare la crescita del sistema dei valori cristiani in armonia e a servizio con le esigenze di economicità della gestione oculata  dei beni materiali;
  5. comprendere ed elaborare strategie di intervento finalizzate alla migliore interfunzionalità, che esaltino, nel rispetto delle regole umane e spirituali della Vita Consacrata, le qualità personali proprie e dei collaboratori insieme al senso condiviso di appartenenza alla èquipe dell’economato.

Destinatari:

Il Diploma è indirizzato a coloro i quali, operando in settori di economia e finanza degli enti ecclesiastici, desiderano acquisire una particolare qualificazione tecnica nella gestione delle dinamiche proprie della vita comunitaria.

In particolare, esso è rivolto a:

  • economi e collaboratori di economato, nonché Superiori e Superiore di Comunità allo scopo di affinare le loro capacità di gestione delle risorse economiche e di stimolare nel contempo un efficace lavoro di equipe, nel quadro dei diversi ambiti di gestione e di amministrazione presenti nell’organizzazione della vita di comunità;
  • religiosi e religiose e loro collaboratori, i quali intendano sviluppare le competenze relazionali al fine di creare un servizio all’interno delle loro Comunità nell’ambito della vita amministrativa ed economica.


Per informazioni:

Prof. Xabier Larrañaga cmf
Telefono: 06/98376701
E-mail:  cmfeuforma@hotmail.com
Segreteria “Claretianum”
Telefono: 06/98376722
E-mail:  itvclaretianum@gmail.com